Cosa mangiano i vegetariani?

I migliori libri di cucina e ricette

L’alimentazione vegetariana viene spesso chiamata impropriamente ‘dieta’ vegetariana, perchè nell’immaginario comune il vegetariano è chi mangia poche cose, e magari anche in quantità ridotta. Tale idea nasce dall’ignoranza non solo rispetto ai principi che animano il vegetarismo ma anche ai valori nutrizionali degli alimenti. In realtà i vegetariani tendenzialmente mangiano più e meglio degli onnivori, […]

vegetariani

L’alimentazione vegetariana viene spesso chiamata impropriamente ‘dieta’ vegetariana, perchè nell’immaginario comune il vegetariano è chi mangia poche cose, e magari anche in quantità ridotta.

Tale idea nasce dall’ignoranza non solo rispetto ai principi che animano il vegetarismo ma anche ai valori nutrizionali degli alimenti. In realtà i vegetariani tendenzialmente mangiano più e meglio degli onnivori, poichè sono attenti e sempre concentrati sulla necessità di mantenere un regime alimentare equilibrato.

Ma vediamo nel dettaglio cos’è che non mangia il vegetariano: non mangia la carne, non mangia i salumi e non mangia il pesce. Come sostituisce le sostanze importanti per l’organismo presenti in questi gruppi di alimenti fondamentali secondo gli schemi nutrizionisti?

Ad esempio, il ferro veicolato dalla carne da dove arriva? Dalla soia, dalle verdure dalla foglie verde scuro -in particolare gli spinaci- dalle uova, dalla frutta secca (noci, mandorle, pistacchi, nocciole): è vero che il ferro contenuto in questi alimenti non viene assorbito facilmente, ma a ciò si può rimediare associando ne altri che siano ricchi di vitamina C. E’ il caso della frutta fresca, in particolare le arance, della verdura cruda (lattuga…), delle patate cotte al forno. Un pasto a base di uova con il contorno di spinaci consente di introdurre ferro e di non lasciarlo ‘scappare’.

Altri elementi nutrizionali di grande importanza sono le proteine, che si recuperano senza difficoltà nelle uova, nei latticini, nei formaggi e nello yogurt, da accompagnare possibilmente con vegetali.
C’è da dire che tutti gli alimenti ‘permessi’, quelli che non hanno derivazione animale, sono abbastanza ricchi di tutte quelle sostanze che altrimenti verrebbero a mancare, per cui anche le vitamine compensano attraverso i legumi, la frutta secca, la frutta e la verdura, il lievito di birra.

Di seguito un piccolo elenco di alternative per ‘costruire’ una alimentazione vegetariana, alternative da combinare in base ai gusti personali.

Colazione
-frutta fresca
-yogurt
-caffè d’orzo + biscotti con il miele
-latte (normale o di soia) + biscotti secchi
- yogurt di soia/yogurt con muesly

Pranzo
-Pasta (normale o integrale)
-Riso (normale o integrale)
-Verdure cotte
-Verdure crude
-Pane (normale o integrale)
-Minestrone di verdure

Cena
-Secondo piatto a base di legumi o di tofu o di formaggi (meglio se freschi e magri)
-Torta salata
-Uova al tegamino
- Verdure cotte
- Pane (normale o integrale)

Merenda  
-1 frutto fresco
-1 yogurt
- 1 yogurt + 1 frutto
- panino integrale
- frutta secca



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:

  • Purtroppo non ci sono articoli correlati
Libri di cucina e ricette ai prezzi migliori


Questo articolo ha 12 commenti

  • domenico scrive:

    Salve, sono stanco di mangiare carne, oltretutto di scarsissima qualita’ giorno dopo giorno nonostante i costi notevoli, e’ un po’ di tempo che voglio cambiare stile di vita. sono un diabetico alimentare dove mi e’ stato vietato di mangiare una marea di cose soprattutto cose che contengono zuccheri per la glicemia sempre in agguato, e non scherza il colesterolo. Ci tengo a precisare che a me personalmente non piacciono formaggi in genere, non sono un appassionato del pesce,e mi tocca mangiare solo carne. Se decido di essere un vegetariano, che cosa mi consigliate di andare avanti ?
    In attesa di una vostra risposta distinti saluti.
    Domenico

  • Martina scrive:

    Io vorrei diventare vegetariana.Qualcuna di voi ci ha già provato?Se si mi potreste descrivere come è stato e se si vi sente bn

  • Lorenzo scrive:

    Guardare che è improprio dire che è improprio dire “dieta’ vegetariana” invece di “alimentazione vegetariana.”
    La dieta, dal latino diaeta, a sua volta dal greco δίαιτα, dìaita, «modo di vivere», in particolar modo nei confronti dell’assunzione di cibo, è l’insieme degli alimenti che gli animali e esseri umani assumono abitualmente per la loro nutrizione.
    :-)

  • cinzia scrive:

    Ho 21anni e ho sempre mangiato carne nn me per mia scelta ma perché sono sempre stata abituata cosi fin da piccola. .. ma ora che ho capito tutto quello che passano gli animali e come soffrono attraverso documentari…. ho preso la decisione di di diventare vegana…. lo potrei diventare lo stesso e troppo tardi???? Che ne pensate posso ancora diventarlo?

  • Ersilia scrive:

    rispondo a Jessi. Il caglio per i formaggi si trova anche in natura nelle piante del cardo e così si ovvia al caglio animale. Parlando con un amico vegano sono rimasta incantata quando nella loro dieta ho saputo che nemmeno uova e latte e derivati di questi utilizzano, sempre per una questione etica. Sapete come vengono allevate le galline ovaiole? O come vengono trattate le mucche da latte per produrlo sempre in tutta la loro vita? Se andate in rete vedrete tutto e quel senso di stomaco chiuso sarà ancora più potente. Ognuno scelga per etica e convinzione e salute. Namaste.

  • giulia scrive:

    io vorrei diventare vegetariana e infatti ultimamente non mangio né carne né pesce. però i miei non sono molto d’accordo, visto che ho 14 anni e dicono che sono ancora in fase di crescita. ma io sono un’animalista convinta e non ho intenzione di rinunciare. che devo fare?

  • Greta scrive:

    Io sono vegetariana: oltre a tofu mangio anche seitan e burger di soia e lupino! Li trovate facilmente da naturasì o altri supermercati bio/veg

  • Maurizio scrive:

    Si,assolutamente.
    Anche se spesso siamo portati a pensare che non essendo carne ci sia la possibilità di continuare ugualmente a cibarsene…
    Il mio personale percorso è passato prima dall’astensione della carne e solo dopo anche del pesce…
    Ascolta il tuo corpo e le sue esigenze,ma non dimenticare di quelle di Madre Natura!
    Buona vita!

  • Saretta scrive:

    Ma quindi il vegetariano, mangia così sano, cioè frutta , verdura. ecc…. x non uccidere gli animali!!??

  • Jessi scrive:

    In tutti i formaggi c’ e’ il caglio che e’ fatto di interiore di agnello anche se in piccole quantita’…sarebbe da eliminare anche i formaggi (latte lavorato con questa polvere:caglio)??ciao!

  • Terri Siddi scrive:

    Cristina :Il vegetariano deve eliminare anche il pesce?

    ovviamente si perchè uccidi sempre un animale che sarebbero i pesci …

  • Cristina scrive:

    Il vegetariano deve eliminare anche il pesce?

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.