Top
Insalata di salmone all'aceto balsamico: la ricetta
fade
6406
post-template-default,single,single-post,postid-6406,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Insalata di salmone all’aceto balsamico

insalata di salmone all'aceto balsamico

Insalata di salmone all’aceto balsamico

Insalata di salmone all'aceto balsamico
Porzioni 4
L'insalata di salmone all'aceto balsamico è un piatto semplice da preparare e - al contempo - davvero ricco di gusto. Per prepararla occorrono 10/15 minuti e vale la pena provare una prelibatezza di pesce freschissimo rivisitato in una veste nuova. Scopriamo la ricetta.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
5 min
Tempo totale
10 min
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
5 min
Tempo totale
10 min
Ingredienti
  1. 4 tranci di salmone
  2. 2 uova sode
  3. 100 gr di fagiolini
  4. 100 gr di insalata riccia
  5. 2 patate
  6. 3 pomodori
  7. 12 olive nere
  8. 50 ml di aceto balsamico
  9. 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  10. sale e pepe bianco
Istruzioni
  1. Lessate separatamente i fagiolini e le patate, poi tagliate queste ultime a fettine. Raccogliete tutto in una insalatiera.
  2. In un padellino precedentemente spennellato d'olio, cuocete i tranci di salmone 5 minuti per lato, quindi regolate di sale e di pepe.
  3. In una ciotola emulsionate l'olio con l'aceto balsamico e versatelo nell'insalatiera, sulle patate e sui fagiolini, mescolando leggermente.
  4. Sopra adagiate i tranci di salmone e intorno gli spicchi di uova sode, le olive e i pomodori, già spellati, privati dei semi e tagliati a cubetti. Per ultima l'insalata riccia, per dare colore e fare un po' di scena.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
 

Debora De Santis
No Comments

Post a Comment