Top
Tartine a scacchiera: la ricetta
fade
6241
post-template-default,single,single-post,postid-6241,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Tartine a scacchiera

la ricetta delle tartine a scacchiera

Tartine a scacchiera

Tartine a scacchiera
Porzioni 8
E' il caso delle tartine, ad esempio. Invece di cedere alla tentazione di preparare le solite, con una base di pane in cassetta e un condimento di vario tipo, più o meno decorativo, provate per una volta a perderci un pò di tempo. Un pochino ce ne vuole, questo va detto, non meno di 1 ora e mezza per assemblare tutti gli ingredienti, ma ne vale la pena.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
1 hr
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
2 hr
Tempo di preparazione
1 hr
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
2 hr
Ingredienti
  1. 1 confezione di pane bianco in cassetta
  2. 1 confezione di pane di segale o integrale in cassetta
  3. 150 gr di burro
  4. 60 gr di salmone affumicato
  5. panna q.b.
  6. 150 gr di spinaci surgelati tritati
  7. sale
Istruzioni
  1. Fate scongelare gli spinaci a temperatura ambiente, quindi fateli insaporire con una noce di burro, salateli e passateli al mixer.
  2. Montate il burro a crema con una spatola, poi dividetelo in due porzioni: alla prima incorporate il purè di spinaci, all'altra la crema di salmone.
  3. Togliete la crosta a tutto il pane in cassetta e tagliatelo per lungo, in fette tutte uguali.
  4. Prendete ora una fetta bianca e spalmatela con uno strato di burro rosa; mettetevi sopra una fetta di pane scuro e spalmatela con uno strato abbastanza consistente di burro verde.
  5. Proseguite alternando ancora pane bianco e burro rosa con pane scuro e burro verde, fino a esaurimento degli ingredienti.
  6. Premete delicatamente questa 'torre', avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigo per 1 ora.
  7. A questo punto riprendetela e tagliatela verticalmente a fette di circa 1 cm con un coltello molto affilato.
  8. Spalmate di burro (normale) le fette ottenute, quindi impilatele in modo da ottenere una scacchiera: le strisce di pane chiaro dovranno sovrapporsi a quelle di pane scuro e viceversa. Copritele di nuovo con la pellicola e mettetele di nuovo in frigo, per un'altra ora.
  9. L'ultimo passo è tagliare la scacchiera ottenuta a fette, e da ogni fetta ricavare 4, oppure 8 triangoli, a seconda delle dimensioni che preferite per le vostre tartine.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Debora De Santis
No Comments

Post a Comment