Zuppa di totani e carciofi

Prima che arrivi il caldo sarà meglio dilettarsi con le ultime zuppe, perchè poi con le temperature alte o anche solo miti non va più di mangiare cose calde.

Le zuppe di pesce sono comunque più leggere di quelle a base di legumi, e in questo caso le abbiamo accostate a verdure dal sapore delicato quali i carciofi.

Gli ingredienti per 4 persone

6 totani puliti

6 carciofi

1 scalogno

1 spicchio d’aglio

1 mazzetto di prezzemolo

2 pomodori maturi e sodi

1 bicchiere di vino bianco secco

il succo di mezzo limone

3 cucchiaio di olio d’oliva

sale e pepe

Per il brodo di pesce

500 gr di lische e ritagli di pesce

mezza cipolla

1 pezzetto di sedano

1 rametto di prezzemolo

6 cucchiai di vino bianco secco

sale e pepe

La preparazione

Si inizia dal brodo di pesce: sbucciare la cipolla, lavarla e affettarla finemente, pulire il sedano togliendo i filamenti e tagliarlo a pezzetti. Lavare con cura le lische e i ritagli di pesce, metterli in un tegame, aggiungere la cipoolla, il sedano, il prezzemolo, il vino bianco e mezzo litro d’acqua. Ponete il tegame su fuoco moderato e portate lentamente a ebollizione, quindi schiumate, insaporite con un pizzico di sale e di pepe e continuate la cottura, sempre a fiamma moderata, per 20 minuti circa, passando infine il brodo attraverso un telo.

Tagliate i totani a listarelle e pulite i carciofi, privandoli dei gambi, delle foglie esterne più dure e delle punte prima di dividerli a metà, tagtliarli a spicchi sottili e immergerli in una terrina piena di acqua fredda acidulata con succo di limone (per evitare che anneriscano).

Fate scottare i pomodori nell’acqua in ebollizione, scolateli, privateli della buccia, dei semi e dell’acqua di vegetazione, e tritateli grossolanamente. Sbucciate lo scalogno, lavatelo, asciugatelo e tritatelo finemente, poi sbucciate lo spicchio d’aglio, lavatelo e schiacciatelo appena. Lavate, asciugate e tritate il prezzemolo.

In un tegame con l’olio fate appassire lo scalogno e l’aglio, senza farli colorire; aggiungete i totani e fateli rosolare per 2 minuti, quindi insaporiteli con sale e pepe per poi unirvi il vino bianco. Fatelo evaporare a fiamma vivace, scolate i totani e teneteli da parte.

Versate nello stesso tegame il brodo di pesce e i carciofi e fateli cuocere per circa 15 minuti; unite i totani e i pomodori e continuate la cottura per altri 5 minuti, a fuoco moderato. Cospargete infine la zuppa con il prezzemolo tritato e servitela calda, accompagnandola a piacere con crostini di pane tostati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *