Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Zuppa di pollo e mandorle

Le zuppe sono tornate di gran moda, e se prima erano considerate un piatto povero, oggi compaiono anche nei menù dei ristoranti raffinati. Certo non è il caso della zuppa contadina, che per quando buona non fa figura sul menù, ma di zuppe con ingredienti e sapori particolari.

E’ il caso ad esempio della zuppa in cui al pollo vengono accostate le mandorle. Si tratta in realtà di una ricetta di origine medievale, come dimostra il fatto che per le mandorle non è prevista tostatura.

zuppa di pollo e mandorle

I dadini di pane possono essere fritti nel burro anzichè tostati, l’importante è che siano ben croccanti; ovviamente fritti nel burro sono più calorici, ma indubbiamente anche più gustosi. Per preparare la zuppa di pollo e mandorle ci vuole circa 1 ora, tra preparazione e cottura.

Zuppa di pollo e mandorle: gli ingredienti

Questi sono gli ingredienti di cui avete bisogno per preparare una zuppa di pollo e mandorle:

  • 200 gr di petto di pollo lessato
  • 20 gr di mandorle dolci pelate
  • mezzo bicchiere di latte
  • 10 fette di pancarrè
  • 1 litro e mezzo di brodo di pollo sgrassato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale

Come preparare la zuppa di pollo e mandorle

Mettete la mollica di 2 fette di pane in una tazza con il latte e lasciatela ammorbidire. Tagliate le altre fette a dadini e fatele tostare sulla placca del forno. Eliminate la pelle e le eventuali cartilagini dal pollo e tagliatelo a pezzettini.

Inserite nel frullatore i pezzetti di pollo, le mandorle, la mollica di pane ben strizzata e un pizzico di sale. Frullate per pochi minuti, fino ad ottenere un composto denso e omogeneo, quindi versatelo nella zuppiera e incorporatevi un cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Scaldate il brodo in una pentola e quando arriva a bollore versatene circa la metà nella zuppiera. Mescolate, aggiungete il pane tostato e il brodo rimasto, e servite accompagnando la zuppa con il rimanente formaggio grattugiato. A questo punto la vostra zuppa di pollo e mandorle è pronta per essere servita. Si tratta di un primo piatto ideale durante le giornate più fredde dell’anno e, pertanto, si presta ad un accompagnamento con vini forti. Noi vi consigliamo un toscano oppure un vino della Sicilia. In ogni caso, puntate su gusti genuini, proprio come quello di questa speciale zuppa.

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.