Come preparare il ripieno di ricotta e canditi

Chi non ama i canditi non può capire, mentre per gli altri il ripieno dei cannoli siciliani rappresenta qualcosa di semplicemente sublime. Quando la ricotta incontra i canditi, infatti, nasce una unione perfetta e saperla realizzare anche in casa non può che essere utile. Nella ricetta che segue proviamo a preparare il ripieno di ricotta […]

Chi non ama i canditi non può capire, mentre per gli altri il ripieno dei cannoli siciliani rappresenta qualcosa di semplicemente sublime. Quando la ricotta incontra i canditi, infatti, nasce una unione perfetta e saperla realizzare anche in casa non può che essere utile.

Nella ricetta che segue proviamo a preparare il ripieno di ricotta e canditi, e poi anche le cialde per i cannoli, fermo restando che comunque si possono acquistare già pronte.

Gli ingredienti per 4 persone

500 gr di ricotta
150 gr di zucchero
100 gr di frutta candita, meglio se intera
50 gr di gocce di cacao
50 gr di pistacchi tostati
1 cucchiaio di liquore dolce

La preparazione

Tagliare la frutta candita in pezzettini e tenerla da parte. In una ciotola lavorare la ricotta con lo zucchero fino a che non si ottiene una crema liscia, priva di grumi, e aggiungere il cucchaio di liquore, mescolando leggermente per distribuirlo al meglio.

Unire alla ricotta il cioccolato, i pistacchi tritati in modo grossolano e i pezzettini di frutta candita. Conservare il tutto in frigorifero fino al momento di servire. Se si serve la sola ricotta con i canditi, senza i cannoli, versarla in coppette di vetro, accompagnandola magari con una cialda.

Se invece ci si vuole cimentare anche nella preparazione delle cialde, bisogna avere a disposizione: 200 gr di farina, 20 gr di strutto, 30 gr di zucchero e 2 bicchieri di marsala.

Si impastano tutti gli ingredienti, si lascia riposare l’impasto per 30 minuti e poi si stende in una sfoglia. Lo si taglia a quadretti regolari e si avvolge ogni quadrato intorno ad un bicchierino da caffè se non si hanno a disposizione gli appositi cilindretti di metallo. Si scalda l’olio e si friggono i cannoli fino a che non assumono un colore dorato da ogni parte.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:

  • Purtroppo non ci sono articoli correlati




Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.