Top
Granita di anguria fatta in casa: come prepararla
fade
4497
post-template-default,single,single-post,postid-4497,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Granita di anguria fatta in casa

granita di anguria fatta in casa

Granita di anguria fatta in casa

Granita di anguria fatta in casa
Porzioni 6
Fresco, dissetante, rinfrescante: è il cocomero, come siamo abituati a chiamarlo a Roma anche se sappiamo che il suo 'vero nome' è il più elegante 'anguria'. Mangiare una fetta di cocomero in estate è il massimo, meglio se fuori casa, all'aria aperta, davanti al classico chioschetto. Ma anche a acasa va benissimo, anzi, oltre a rinfrescarci in una calda serata estiva possiamo avere la consolazione che l'anguria non ingrassa e aiuta anche a depurare l'organismo perchè per il 90% è composta da acqua. Un motivo in più per mangiarla e un motivo in più per trovare soluzioni creative con cui gustarla in modo sempre nuovo, ad esempio in forma di sorbetto.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
1 hr
Tempo di cottura
6 hr
Tempo totale
7 hr
Tempo di preparazione
1 hr
Tempo di cottura
6 hr
Tempo totale
7 hr
Ingredienti
  1. 750 gr di polpa di anguria, già senza semi
  2. 70 gr di zucchero
  3. 60 gr di amido di mais
succo di limone
  4. 2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
  5. 180 gr di yogurt bianco
  6. 1 ciuffo di menta
Istruzioni
  1. Svuotare l'anguria della polpa e passarla nel frullatore, filtrandola poi attraverso un colino a maglie sottili per eliminare eventuali fibre.
  2. Setacciare lo zucchero insieme all'amido di mais, quindi passare tutto in un pentolino e diluire il composto con il succo di anguria, incorporandolo in modo graduale con l'aiuto di una frusta.
  3. Al termine, quando il composto è amalgamato, aggiungere qualche goccia di succo di limone.
  4. Portare ad ebollizione il composto a fiamma bassa in modo che si addensi, senza smettere di mescolare, così che non si formino grumi.
  5. Lasciarlo intiepidire, aggiungere le gocce di cioccolato, mescolare per distribuirle in modo uniforme, e suddividere il sorbetto nei bicchieri prescelti, che vanno poi tenuti in frigorifero per almeno sei ore.
  6. Prima di servire, riempire una tasca da pasticcere con lo yogurt e formare dei ciuffetti sulla superficie dei bicchierini; in mancanza della tasca, si può tranquillamente utilizzare un cucchiaio, e se l'effetto sarà un pò meno scenografico, pazienza.
  7. Completare con le foglioline di menta e servire.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Debora De Santis
No Comments

Post a Comment