Ricette per gnocchi alternativi

Diffusi in molte regioni, parte di differenti tradizioni locali, gli gnocchi rappresentano un’alternativa sempre gustosa da sostituire alla pasta, a maggior ragione perchègli ingredienti, la forma e il condimento possono conoscere diverse varianti.

I gnocchi tradizionali sono fatti di patate, ma esistono alcune interessanti ricette alternative con ingredienti differenti.

Scopriamole insieme !

Gnocchi verdi al formaggio

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di spinaci
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 100 ml di acqua
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • 40 gr di ricotta affumicata grattugiata grossa
  • 60 gr di burro
  • sale e pepe

Preparazione

Lavare gli spinaci e, senza strizzarli, cuocerli in una padella antiaderente con metà olio, fino a farli appassire.

A questo punto metterli nel mixer e frullarli con le uova e la farina, unire un pizzico di sale e l’acqua, versandola a filo, fino ad ottenere un composto morbido.

Riempire una pentola d’acqua, portarla a bollore e tenerla da parte; passare il composto ottenuto attraverso una grattugia a fori larghi e lasciar cadere gli gnocchetti così ottenuti direttamente nell’acqua bollente. Scolarli con il mestolo forato non appena vengono a galla.

Sciogliere il burro in una larga padella e mescolarvi l’olio rimasto. Trasferire gli gnocchetti scolati nella padella con il condimento, insaporire per pochi istanti e aggiungere la ricotta e il pesto, amalgamando.

Disporre su un piatto da portata, cospargere con il parmigiano grattugiato e servire subito.

Gnocchi alla romana

Ingredienti

  • 200 gr di semolino
  • mezzo litro di latte fresco intero
  • 2 tuorli
  • 70 gr di burro
  • 2 foglie di salvia
  • 70 gr di grana o parmigiano grattugiato
  • noce moscata e sale

Preparazione

Portare a bollore il latte con 2 cucchiaini di sale fino, quindi versarvi a pioggia il semolino, mescolando con la frusta per evitare che si formino grumi.

Cuocere per 3-4 minuti, mescolando, poi togliere dal fuoco e incorporare 40 gr di burro a fiocchi, metà graa, i tuorli e una presa di noce moscata grattugiata.

Versare il composto di un foglio di carta da forno bagnato, strizzato e pareggiato con la spatola, fino ad ottenere un rettangolo che va poi lasciato raffreddare per 15-20 minuti.

Ricavare con un tagliapasta o con un bicchiere 30 dischetti, inumidendo ogni volta il bordo. Disporre gli gnocchi in una pirofila imburrata con 20 gr di burro, sovrapponendoli leggermente.

Impastare i ritagli per ottenere un nuovo rettangolo da cui ricavare altri dischi e metterli nella pirofila. Sciogliere il burro rimasto con la salvia tagliuzzata, cospargere con il formaggio e il burro fuso, infornare e cuocere per 20 minuti a 180-200°C.

Gnocchi ricotta e spinaci

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr di spinaci novelli
  • 400 gr di ricotta
  • 250 gr di farina bianca
  • 2 uova
  • 110 gr di grana grattugiato
  • 100 gr di burro
  • 6 foglie di salvia
  • sale e pepe

Preparazione

Lavare gli spinaci e cuocerli a fuoco lento per pochi minuti, con un pizzico di sale, quindi scolarli, strizzarli e tritarli.

In una terrina lavorare con un cucchiaio di legno la ricotta, gli spinaci tritati, 200 gr di farina, 80 gr di grana, le uova, sale e pepe: con il composto ottenuto formare degli gnocchi di forma ovale servendosi di due cucchiai.

Passare gli gnocchi nella farina rimasta e metterli a riposare sul piano di lavoro per almeno 1 ora.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portarla a bollore e cuocervi pochi gnocchi alla volta, scolandoli con un mestolo forato e tenendoli in caldo fino ad esaurimento del quantitativo.

Per avere la certezza che siano cotti al punto giusto, scolarli un minuto dopo il loro ritorno a galla.

In un tegamino far fondere il burro con qualche foglia di salvia, versarlo sugli gnocchi, spolverizzare di grana e servire.

Gnocchi alla cannella

Il minimo comun denominatore di tutti i preparati rimane la farina, in dosi diverse, perchè rappresenta l’elemento ‘collante’ per eccellenza.

Nella nostra ricetta condiamo gli gnocchi con un ingrediente particolare, la cannella, che gli conferisce un sapore inconsueto.

Gli ingredienti per 6 persone

  • 250 gr di farina
  • 150 gr di pane grattugiato sottilissimo
  • 75 gr di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 75 gr di prosciutto cotto
  • 1 bicchiere di latte
  • mezzo cuchiaino di cannella
  • noce moscata
  • sale
  • Per condire
  • 50 gr di burro
  • 25 gr di formaggio grattugiato

La preparazione

Mescolate farina e pangrattato, disponeteli a fontana, al centro sgusciate l’uovo e fate amalgamare per bene. Agiungete poi la cannella, il tuorlo, il formaggio, un pizzico di sale, il prosciutto cotto tritato.

Impastate energicamente unendo poco alla volta il latte: il composto va lavorato a lungo, perchè deve risultare elastico ma abbastanza morbido. Lasciatelo riposare in luogo tiepido per circa 1 ora.

Lavorate di nuovo la pasta, ricavatene dei lunghi rotolini dello spessore di un dito e tagliateli a pezzetti di 2 centimetri. Lessateli in abbondante acqua salata, scolateli appena salgono a galla, e conditeli con il burro fuso e il formaggio gratttugiato.

Gnocchi alla birra

Gli gnocchi di ricotta sono già abbastanza gustosi, ma se aggiungiamo anche la birra diventano una vera prelibatezza.

Prelibatezza da servire senza condimento ulteriori condimenti perché già ricca di sapore.

Gnocchi alla birra
La preparazione degli gnocchi alla birra è facile, basta amalgamare nel modo giusto tutti gli ingredienti. Per la birra, potete scegliere tra una chiara e una rossa, l’una più leggera e l’altra più intensa; dipende da quanto gradite che emerga il sapore della birra. Gli gnocchi alla birra sono particolarmente indicati per una occasione particolare, sia in estate che in inverno, quando si ha voglia di gustare qualcosa di buono, e si possono servire accompagnati da un bicchiere di birra gelata.
Vota
Stampa
Ingredienti
  1. 60 gr di farina
  2. 2 uova
  3. 220 gr di ricotta
  4. 60 ml di birra
  5. 60 gr di burro
  6. 30 gr di olive verdi denocciolate
  7. 1 rametto di maggiorana
  8. parmigiano grattugiato q.b.
  9. sale e pepe q.b.
Istruzioni
  1. Per prima cosa tritate le olive e aprite le uova, separando i tuorli dagli albumi (che non servono per la ricetta).
  2. Poi mescolate tuorli e olive con la ricotta, la farina e una presa di sale e di pepe.
  3. Per ultima aggiungete la birra e mescolate ancora.
  4. Lasciate riposare il composto di ricotta per 30 minuti.
  5. Per formare gli gnocchi aiutatevi con 2 cucchiai e decidete voi de farli lunghi e stretti o rotondi e cicciotti.
  6. Fate cuocere gli gnocchi di ricotta e birra in abbondante acqua salata e scolateli non appena affiorano in superficie.
  7. Servite gli gnocchi alla ricotta ben caldi con il parmigiano servito a parte.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/

Gnocchi di zucca

La ricetta degli gnocchi alla zucca prevede la zucca come ripieno, non come condimento. Il risultato è un primo piatto dal sapore tendenzialmente dolciastro, da condire con pochissimi ingredienti.

L’ideale è utilizzare solo delle erbe aromatiche, come la salvia accostata al classico burro, oppure il basilico o delle foglioline di menta fresca.

Gnocchi di zucca
Porzioni 4
La preparazione è un po’ laboriosa, come del resto accade sempre per gli gnocchi fatti in casa, ma il risultato è davvero particolare e si adatta a un’occasione speciale o semplicemente quando si ha voglia di qualcosa di diverso. La zucca va lavorata con le uova, la farina e il formaggio, fino ad ottenere un impasto denso e morbido in cui la zucca è predominante. Potete preparare gli gnocchetti alla zucca un pochino prima della cottura e conservarli in frigorifero, ma ovviamente è meglio cuocerli subito dopo averli impastati. La zucca ha un sapore particolare, dolce e aromatico, che non ha bisogno di essere insaporito ulteriormente, ragion per cui si sconsiglia anche l’utilizzo del parmigiano, proprio per assaporarne al meglio tutto il sapore. Come secondo, dopo gli gnocchi di zucca, è indicato un piatto di verdure grigliate o un’ insalata fresca.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Tempo totale
30 min
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Tempo totale
30 min
Ingredienti
  1. 800 gr di polpa di zucca
  2. 2 uova
  3. 300 gr di formaggio tipo Emmental
  4. 150 gr di burro
  5. 100 gr di farina
  6. olio d’oliva q.b.
  7. salvia q.b.
  8. sale
Istruzioni
  1. Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigorifero.
  2. Pulite la zucca e tagliatene la polpa a pezzetti.
  3. Mettete 100 gr di burro in una padella antiaderente con 2 cucchiai d’olio.
  4. Dopo un paio di minuti aggiungete i dadini di zucca e regolate di sale.
  5. Unite anche qualche bicchiere d’acqua e mescolate di continuo, fino a che la zucca non si scioglie del tutto, assumendo la consistenza di una crema densa e priva di grumi.
  6. Lasciate raffreddare la crema di zucca prima di mescolarla agli altri ingredienti.
  7. Nel frattempo tagliate a dadini anche il formaggio.
  8. Mescolate i dadini di formaggio, le uova e la crema di zucca.
  9. Il composto che ne risulta deve essere denso e compatto.
  10. Ricavate dal composto degli gnocchetti non troppo grandi.
  11. Fateli cuocere in acqua salata e scolateli subito, non appena affiorano in superficie.
  12. In un padellino fate sciogliere il burro rimasto e unite la salvia. Con la cremina che si ottiene condite gli gnocchi di zucca.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.