Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

L’insalata di pollo e soia per mangiare con leggerezza

Prima dei giorni di Natale sarebbe opportuno mantenersi leggeri, non solo per non accumulare calorie, ma anche per arrivare con lo stomaco in buone condizioni all’appuntamento con i ricchi festeggiamenti del 24 e del 25. Gli ingredienti 250 gr di germogli di soia 400 gr di petto di pollo 2 cipolle 15 gr di radice di zenzero fresco il succo di 1 limone 2 cucchiai di salsa di soia 2 cucchiai di olio d’oliva 2 rametti di coriandolo sale e pepe La preparazione Immergere i germogli di soia per 1 minuto nell’acqua bollente salata, sgocciolarli e farli raffreddare. Lessare il

Prima dei giorni di Natale sarebbe opportuno mantenersi leggeri, non solo per non accumulare calorie, ma anche per arrivare con lo stomaco in buone condizioni all’appuntamento con i ricchi festeggiamenti del 24 e del 25.

Gli ingredienti

250 gr di germogli di soia
400 gr di petto di pollo
2 cipolle
15 gr di radice di zenzero fresco
il succo di 1 limone
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di olio d’oliva
2 rametti di coriandolo
sale e pepe

La preparazione

Immergere i germogli di soia per 1 minuto nell’acqua bollente salata, sgocciolarli e farli raffreddare.
Lessare il petto di pollo in 1 litro di brodo, scolarlo e tagliarlo a dadini una volta raffreddato.

Sbucciare le cipolle e tritarle finemente, poi pelare e grattugiare lo zenzero.
In una insalatiera emulsionare il succo di limone con la salsa di soia, l’olio, il sale e il pepe. Unire i germogli d soia, lo zenzero, le cipolle e i dadini di pollo, mescolando bene.

Lasciar macerare per 10 minuti in frigorifero. Una volta estratto, mescolare nuovamente, decorare con il coriandolo lavato e asciugato, e servire l’insalata ben fresca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.