Top
Il salmone con julienne di verdure, leggero e nutriente
fade
2786
post-template-default,single,single-post,postid-2786,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il salmone con julienne di verdure, leggero e nutriente

Il salmone con julienne di verdure, leggero e nutriente

Ancora una ricetta per chi si trova ad affrontare la gravidanza in piena estate e, nonostante il caldo torrido che spesso toglie l’appetito, non deve rinunciare a nutrirsi in modo sano, nel rispetto delle esisgenze del suo corpo e del suo bambino.

Le proteine sono particolarmente importanti e il salmone ne è ricco, completando peraltro il quadro con gli acidi grassi ‘buoni’, gli Omega3 che devono entrare nell’alimentazione a prescindere dalla gravidanza.

Gli ingredienti per 4 persone

500 ml di brodo
1 carota
1 cipollotto
70 gr di sedano
1 bicchiere di vino bianco
2 gambi di aneto
500 gr di filetti di salmone
80 gr di panna da cucina
sale e pepe
limone

La preparazione

Come prima cosa preparare il brodo, e mentre cuoce passare agli altri ingredienti.
Sbucciare la carota, lavare il sedano e il cipollotto e tagliarli tutti alla julienne. Portare ad ebollizione il vino e il brodo, sbollentare per 3 minuti la carota e il sedano, agigungere il cipollotto dopo 2 minuti e terminare la cottura. Per estrarli dalla pentola utilizzare un mestolo e fare attenzione a sgocciolarli per bene.

Lavare i filetti di salmone, tamponarli con carta assorbente e aggiungere sale e pepe, senza eccedere in quantità.
Adagiare i filetti su 4 fogli di alluminio molto grandi e distribuirvi sopra la julienne di verdure.
Staccare le punte dell’aneto, tagliarle finemente e cospargerne i filetti.

A questo punto preparare la panna acida mescolando la panna liquida con il succo di mezzo limone e, quando è pronta, versarne un cucchiaio su ogni filetto.
Per ultimo versare il brodo, riservandone ad ogni verdura 2-3 cucchiai.

A questo punto chiudere ogni foglio d’alluminio a cartoccio, chiudendolo per bene in modo che non fuoriescano le verdure, e far cuocere i filetti per 15-20 minuti nel forno.

Debora De Santis
No Comments

Post a Comment