Top
Come cucinare le verdure nel forno a microonde
fade
1862
post-template-default,single,single-post,postid-1862,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Come cucinare le verdure nel forno a microonde

come cucinare le verdure nel forno a microonde

Come cucinare le verdure nel forno a microonde

come cucinare le verdure nel forno a microonde

Come cucinare le verdure nel forno a microonde: patate, carciofi e altro

Le patate, ad esempio, possono essere cucinate sia con la buccia che senza, tenendo presente che con la buccia cuociono più in fretta, mentre senza buccia devono essere tagliate in pezzi e contenute in un recipiente più profondo che largo con un poco di acqua.

Le verdure invece non necessitano dell’aggiunta di acqua e non c’è differenza tra fresche e surgelate in termini di tempi di cottura.

Consigli per cuocere bene le verdure

Tagliare le verdure a pezzi regolari, in modo che tutti i pezzi abbiano lo stesso tempo di cottura.

Se le verdure sono in una pirofila, per uniformarne la cottura rimescolarle un paio di volte. Sfruttare l’acqua che le verdure contengono naturalmente e cuocerle coperte.

Per cuocere nel microonde le verdure maggiormente ricche di fibre, come carote carciofi e sedano, è necessario aggiungere dell’acqua.

Le verdure con la buccia vanno punte, per evitare che si spacchino: è il caso di melanzane, peperoni, zucchine, cipolle, pomodori e patate.

Aggiungere il sale solo al momento di servire.

Evitare di cuocere i legumi nel microonde, perchè hanno una struttura poco ricca di acqua e quindi potrebbero diventare duri.

Debora De Santis
No Comments

Post a Comment