Top
Come cucinare il pesce nel microonde
fade
1857
post-template-default,single,single-post,postid-1857,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Come cucinare il pesce nel forno a microonde

Come cucinare il pesce nel forno a microonde

come cucinare il pesce nel forno a microonde

Come cucinare il pesce nel forno a microonde: la preparazione

Qualunque sia il modo in cui intenda cucinare il pesce, con o senza salse, è necessario un lavoro di preparazione, che inizia con la pulizia per quanto riguarda i pesci interi.

I tranci già puliti possono invece essere usati direttamente.

La disposizione dei pesci nel microonde va effettuata tenendo le parti più sottili verso il centro e il condimento va aggiunto a fine cottura, con un filo d’olio o qualche pezzetto di burro.

I frutti di mare, invece, sempre dopo opportuna pulizia (se necessaria) cuociono nel microonde senza bisogno i aggiunta di alltro liquido se non quello che fuoriesce dal guscio: con una mescolata di tale liquido a metà cottura si ottiene un sughetto saporito.

Volendo arricchire il sapore di alcune preparazioni, si può aggiungere del vino bianco, oppure aceto, olio, limone, erbe aromatiche, scalogono e/o spezie.

I crostacei vanno cotti interi nei loro gusci a contenitore coperto, al naturale o con l’aggiunta di sapori.

I tempi di cottura del pesce cucinato nel forno a microonde

I tempi di cottura del pesce non sono lunghi e variano in funzione del tipo e della grandezza:

A fronte di un peso medio di 500 gr, il tempo di cottura di branzino, dentice e spigola è di 8 minuti; per merluzzo, pesce persico, pesce spada (a tranci), salmone (a tranci) e sogliola bastano invece 4-5 minuti.

Sempre per 500 gr di prodotto, calamari, gamberetti, moscardini, polpp, seppie e vongole richiedono un tempo di cottura pari a 4 minuti; le capesante 3 minuti; i gamberi e gli scampi 6, mentre le cozze 5 minuti.

Debora De Santis
No Comments

Post a Comment