Top
Marmellata di peperoncino: la ricetta
fade
13737
post-template-default,single,single-post,postid-13737,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Marmellata di peperoncini

la ricetta della marmellata di peperoncino

Marmellata di peperoncini

Marmellata di peperoncini
Porzioni 4
E pochi sono anche gli ingredienti di questa ricetta, per preparare quella che chiamiamo impropriamente marmellata perché di dolce non ha proprio nulla. Si tratta di un incrocio tra una marmellata e una salsa, da utilizzare ovviamente non per colazione o merenda, ma per occasioni specifiche come un aperitivo o un antipasto. Per gustarla vi consigliamo di accostarla al pane, soprattutto la bruschetta, oppure a crostini su cui spalmare un velo sottile di marmellata di peperoncini. O ancora, lega bene con i formaggi, sia freschi che stagionati.
Vota
Stampa
Ingredienti
  1. 200 gr di peperoncini rossi piccanti
  2. 700 gr di peperoni rossi
  3. 500 gr di zucchero
  4. mezzo bicchiere d vino rosso
  5. sale
Istruzioni
  1. Per prima cosa dedicatevi ai peperoni. Tagliateli a metà, quindi eliminate il picciolo e i filamenti bianchi che si trovano al loro interno; eliminate anche i semi e poi tagliate in piccoli pezzi i peperoni.
  2. Tagliate a pezzettini anche i peperoncini.
  3. Mettete in un pentolino antiaderente sia i peperoni che i peperoncini e aggiungete tutto lo zucchero. Regolate di sale, annaffiate con il vino e avviate la cottura.
  4. Fate cuocere a fuoco basso per 1ora, lasciando il coperchio socchiuso, in modo che il vapore esca un pochino.
  5. Passate il tutto nel passaverdura, così da eliminare anche le più piccole bucce, quindi trasferite il succo di peperoncini in un altro pentolino e fate proseguire la cottura per altri 20 minuti.
  6. Fate raffreddare la marmellata di peperoncini e poi mettetela in vasetti sterilizzati a chiusura ermetica. A questo punto fate bollire anche i vasetti per un quarto d’ora dopo il bollore.
  7. Toglieteli dall’acqua, asciugate i contenitori e metteteli in un luogo fresco, preferibilmente con poca luce.
  8. Una volta aperto un vasetto, conservatelo in frigorifero e utilizzatelo nel giro di qualche giorno.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Milena Talento
No Comments

Post a Comment