Top
Salsicce e friarielli: la ricetta
fade
13653
post-template-default,single,single-post,postid-13653,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Salsicce e friarielli

La ricetta di salsicce e friarielli

Salsicce e friarielli

Salsicce e friarielli
Porzioni 4
Il connubio di salsicce e friarielli è così collaudato che viene proposto non solo come secondo piatto ma anche per la pasta o la pizza. Non a caso la pizza con salsiccia e friarielli compare in tutti i menù dei ristoranti di cucina napoletana, perché rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello della tradizione regionale. I friarielli non sono altro che cime di rapa (a Roma vengono chiamati broccoletti) ed esprimono tutta la loro bontà fritti in padella: lessati o infornati non sono la stessa cosa, se li preparate, e se volete farlo alla maniera napoletana, fatelo bene. Un po’ di buon olio extravergine d’oliva, un bicchiere di vino bianco per sfumare e un pizzico di peperoncino per completarli. Poche mosse per un gusto molto intenso, e lo stesso vale per la salsiccia, da far rosolare rigorosamente in padella quando si abbina ai friarielli. Un bel bicchiere di vino o di birra fresca è l’ideale per accompagnare questo piatto saporito.
Vota
Stampa
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
30 min
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
30 min
Ingredienti
  1. 8 salsicce
  2. 400 gr di friarielli
  3. 1 bicchiere di vino bianco
  4. olio extravergine d’oliva q.b.
  5. 1 spicchio d’aglio
  6. peperoncino q.b.
  7. sale
Istruzioni
  1. Per prima cosa mettete in una padella qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva e fate rosolare l’aglio e il peperoncino.
  2. Unite poi i friarielli, aggiungendo altro olio se necessario per la buona riuscita della frittura.
  3. Dopo qualche minuto versate il vino bianco e lasciatelo evaporare.
  4. Proseguite la cottura ancora per una decina di minuti, girando i friarielli di tanto in tanto.
  5. Nel frattempo fate cuocere anche la salsiccia, sempre nell’olio, in una padella antiaderente.
  6. Chiudete col coperchio e girate spesso la salsiccia per farla rosolare bene da tutti i lati.
  7. Quando friarielli e salsiccia sono pronti, uniteli nella stessa padella e fateli rosolare ancora per 5 minuti, così da farli insaporire per bene.
  8. Servite il piatto di salsiccia e friarielli ben caldo, aggiungendo altro peperoncino se gradito.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Milena Talento
No Comments

Post a Comment