Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Macedonia alla birra

La macedonia è una piacevole conclusione del pasto e funge anche da dessert se le abbinate un po’ di panna o di gelato. Ma c’è un ingrediente in più che potete utilizzare: la birra.

Macedonia alla birra
Porzioni 4
Un goccio di birra, o forse un pochino di più, e la macedonia acquista un altro sapore. La birra deve essere chiara, perché le rosse, le scure, le doppio malto sono troppo forti con la frutta. I tipi di frutta che utilizziamo, del resto, hanno gusti dolci che accolgono bene il sapore leggermente amaro della birra. Abbiamo scelto infatti il melone, la pesca e le fragole, frutti estivi dolci e succosi, e poi dei classici trasversali come la mela e la banana. La mela, in particolare, è un’ottima base per la birra perché è porosa e assorbe bene i condimenti. E l’arancia completa il tutto con le sue note frizzanti.
Vota
Stampa
Ingredienti
  1. 1 birra da 33 cl
  2. 20 fragole
  3. 2 pesche
  4. 2 mele
  5. 1 banana
  6. 1 melone
  7. 2 arance piccole o 1 grande
  8. zucchero q.b.
  9. 1 limone
Istruzioni
  1. La macedonia è facile da preparare, ci vuole solo un pochino di tempo per pulire tutta la frutta dopo averla lavata.
  2. Sbucciate le mele e tagliatele a dadini.
  3. Sbucciate l’arancia, spellate gli spicchi e tagliateli a pezzi.
  4. Tagliate la banana a rondelle.
  5. Sbucciate le pesche e tagliatele a dadini.
  6. Aprite il melone, eliminate i semi, tagliatelo prima a fette e poi a dadini.
  7. Togliete il picciolo alle fragole e tagliatele in 2 o 4 parti, a seconda della grandezza.
  8. Mettete tutta la frutta in una insalatiera o in una coppa da servizio e irroratela con il limone, poi versate tutta la birra.
  9. Mescolate con delicatezza e riponete in frigorifero per minimo 1 ora.
  10. Completate con lo zucchero prima di servire la vostra macedonia alla birra.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.