Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Ippocrasso

L’ippocrasso è un tipo di vino che veniva preparato nel Medioevo e prevede appunto una particolare miscela di spezie su una base di vino rosso poco alcolico. Proviamo a prepararlo.

Ippocrasso
Il vino ideale per preparare l’ippocrasso è un rosso a bassa gradazione alcolica, non a caso infatti può essere utilizzato anche come digestivo, al termine del pasto. Ottimo anche come aperitivo, con stuzzichini dal sapore delicato ad accompagnarlo, e in qualunque momento della giornata si avverta il desiderio di un buon bicchiere di vino dal gusto deciso ma non troppo alcolico. Per quanto riguarda le spezie, hanno tutte un sapore piuttosto intenso, basti pensare ai chiodi di garofano, alla noce moscata e allo zenzero. Preparare l’ippocrasso è davvero facile, dovete solo mettere in conto almeno 1 giorno di riposo del vino prima del suo consumo.
Vota
Stampa
Ingredienti
  1. 1 litro di vino rosso
  2. 1 cucchiaino di zenzero già in polvere
  3. 3 chiodi di garofano
  4. ¼ di cucchiaino di noce moscata
  5. 2 cucchiai di miele
Istruzioni
  1. Tutte le spezie devono essere in polvere, quindi schiacciate nel mortaio o passate nel mixer i chiodi di garofano.
  2. In un contenitore abbastanza ampio mettete le polveri di zenzero, chiodi di garofano e noce moscata insieme al miele, poi versate il vino.
  3. Mescolate leggermente e chiudete ermeticamente il contenitore.
  4. Lasciate riposare il vino e le spezie per almeno un giorno e una notte in ambiente fresco e asciutto.
  5. A questo punto filtrate il vino in modo che sia perfettamente limpido e non rimangano tracce delle spezie, e trasferitelo nella bottiglia destinata all’uso.
  6. Conservate l’ippocrasso in frigorifero.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.