Top
Canederli trentini: la ricetta
fade
13509
post-template-default,single,single-post,postid-13509,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Canederli trentini

la ricetta dei canederli trentini

Canederli trentini

Canederli trentini
Porzioni 20
Potrebbero essere scambiati per polpette, ma è importante sottolinea che qui l’ingrediente di base, quello principale, non è la carne ma il pane. Per ammorbidirla e darle un po’ di sapore, si utilizza il latte, ma se non lo digerite o non vi piace il suo sapore, potete usare anche l’acqua. I canederli vanno cotti nel brodo di carne per ¼ d’ora circa e poi serviti direttamente nel brodo oppure scolati. Se scolati (e passati su un foglio di carta assorbente), i canederli sono perfetti anche come antipasto, per il consumo individuale del tipo ‘uno tira l’altro’. Se volete renderli ancora più sfiziosi, vi consigliamo di aggiungere all’impasto qualche ingrediente particolarmente saporito, come la mortadella o lo speck, oppure delle spezie come l’erba cipollina, il prezzemolo, il rosmarino.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
40 min
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
40 min
Ingredienti
  1. 500 gr di macinato di vitello
  2. 500 gr di mollica di pane
  3. 2 uova
  4. ½ litro di brodo di carne
  5. 20 gr di burro
  6. 1 cucchiaino di noce moscata
  7. latte q.b.
  8. farina q.b.
  9. sale
Istruzioni
  1. Per prima cosa mettete la mollica di pane a mollo nel latte. Il latte deve ricoprire la mollica, in modo che possa tutta ammorbidirsi e impregnarsi.
  2. Mettete il macinato di vitello in una ciotola e unitevi la mollica di pane e le uova.
  3. Iniziate a mescolare e nel frattempo fate sciogliere il burro a bagnomaria.
  4. Unite poi il burro sciolto, la noce moscata e un pizzico di sale.
  5. Continuate a impastare fino a ottenere un composto elastico.
  6. Dal composto ricavate delle palline di piccole dimensioni.
  7. Passate le palline nella farina in modo da ricoprirle di un velo leggero.
  8. Fatele cuocere per 15-20 minuti nel brodo già caldo.
  9. I canederli sono pronti per essere gustati, con il brodo o senza.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Milena Talento
No Comments

Post a Comment