Frullato alla curcuma

La curcuma ha un sapore molto intenso, con delle evidenti note muschiate che la rendono perfetta per insaporire piatti di carne. Noi la utilizziamo invece in un modo un po’ insolito: abbinata alla frutta.

Frullato alla curcuma
Abbinata alla frutta in un frullato dal sapore tutto particolare. Pochi tipi di frutta, la banana il mango e l’arancia, altrimenti con troppi sapori non si capisce nulla. Se non vi piace la banana potete usare la mela o il melone, e al posto del mango l’ananas (in questo caso il gusto sarà più dolce). Per quanto riguarda la curcuma, non è il caso di utilizzarne più di ½ cucchiaino, al massimo uno intero se proprio volete che il sapore della curcuma sia predominante. Una volta pronto, il frullato alla curcuma si conserva al massimo per 1 giorno e rigorosamente in frigorifero.
Vota
Stampa
Ingredienti
  1. 1 banana
  2. 1 mango
  3. 1 arancia (il succo)
  4. ½ cucchiaino di curcuma in polvere
  5. 1 bicchiere di latte
  6. 1 pizzico di zenzero (facoltativo)
Istruzioni
  1. La preparazione è facile e veloce. Per prima cosa dovete lavare, sbucciare e pulire la banana e il mango.
  2. Sbucciate anche l’arancia e spremetene il succo.
  3. Tagliate la banana e il mango a fette e metteteli nel frullatore.
  4. Aggiungete il succo d’arancia, la curcuma, lo zenzero, e ½ bicchiere d’acqua, quindi frullate.
  5. Unite il latte, fate un altro passata di frullatore e servite dopo averlo riposto in frigo per una decina di minuti.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Tags:

Una risposta

  1. marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *