Top
Pollo alle mandorle: ricetta
fade
12196
post-template-default,single,single-post,postid-12196,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Pollo alle mandorle: ricetta

Pollo alle mandorle: ricetta

La ricetta del pollo alle mandorle

Il pollo alle mandorle

Facile da preparare e gustoso da mangiare, il pollo alle mandorle è anche un piatto nutriente, ed è possibile ottenere dei buoni risultati anche preparandolo con il Bimby, il noto robot da cucina. La ricetta originale prevede la presenza nel dello zenzero e della salsa di soia, ma chi non ama questi sapori può anche provare a farlo senza, servendo magari la salsa di soia a parte, così da poterne aggiungere solo quanto basta per ottenere il classico sapore del pollo alle mandorle cinese.

La ricetta del pollo alle mandorle

Gli ingredienti

  • 500 gr di petti di pollo
  • 140 gr di mandorle pelate
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio abbondante di zenzero grattugiato
  • farina q.b.
  • olio di semi q.b.
  • sale

La preparazione

Il primo passo è tostare le mandorle, e per farlo potete seguire due strade. La prima è infilarle nel forno, nel microonde o nella piastra, mentre la seconda è metterle in padella nell’olio caldo. Noi consigliamo il primo modo, è più pratico e le mandorle vengono solo tostate, non anche fritte. Nel frattempo tagliate il pollo in pezzi piccoli: è un dettaglio importante, perché una caratteristica specifica del pollo alle mandorle cinesi è proprio la dimensione dei pezzi, che non superano la grandezza di una noce. Passate tutti i pezzi nella farina, in modo da formare su ognuno un sottile strato che lo rivesta completamente.

Sminuzzate la cipolla e fatela imbiondire in una padella ampia (se avete il wok, ancora meglio) insieme a 5 cucchiai di olio di semi e allo zenzero grattugiato. A questo punto mettete in padella anche i pezzetti di pollo e fateli cuocere per una ventina di minuti, avendo cura di girarli spesso in modo che vengano ben rosolati da tutte le parti.

Verso la fine, quando vi accorgete che il pollo è quasi pronto, aggiungete anche la salsa di soia e mescolate per bene, unendo poco alla volta anche un po’ di acqua tiepida o calda, che aiuterà a ottenere la tipica salsetta che accompagna il pollo alle mandorle. Per ultime arrivano le mandorle, che vanno saltate insieme al pollo per pochi istanti, giusto per far amalgamare il tutto. Il pollo alle mandorle è pronto, e va servito ben caldo.

La ricetta del pollo alle mandorle per il Bimby

Gli ingredienti sono gli stessi indicati per la ricetta ‘tradizionale’, quella per il wok o per una normale padella con i bordi alti. L’unico ingrediente in più è il brodo, nella misura di 200 ml.

La preparazione

  • Tagliate il pollo in piccoli pezzi.
  • Tritate metà delle mandorle: velocità 3, per 5 secondi.
  • Aggiungete le altre mandorle, ancora intere, insieme a 1 cucchiaio di olio: velocità 3, per 3 minuti alla temperatura di 90°. Tiratele fuori e mettetele su un foglio di carta assorbente.
  • Soffriggete due cucchiai di olio con la cipolla: velocità 4, per 3 minuti.
  • Mettete sulle lame la farfalla, aggiungete i pezzi di pollo e fate cuocere: velocità 1, per 3 minuti, temperatura 100°.
  • Unite anche il brodo e proseguite la cottura: velocità 1, per 20 minuti, temperatura 100°.
  • Regolate di sale e pepe, aggiungete le mandorle e ancora cottura: velocità 1, per 2 minuti, temperatura 100°.
  • Il pollo alle mandorle è pronto, trasferitelo in un piatto da portata.
Giovanni Lattanzi
No Comments

Post a Comment