Top
Baccalà alla vicentina: la ricetta
fade
11689
post-template-default,single,single-post,postid-11689,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Baccalà alla vicentina

la ricetta del baccalà alla vicentina

Baccalà alla vicentina

Baccalà alla vicentina
Porzioni 4
Chiamato ironicamente anche “mummia commestibile”, la particolarità è quella di come un pesce legnoso e duro come lo stoccafisso, se battuto, bagnato, cotto e aggiustato con attenzione, si riescono a preparare piatti stupendi. Scopriamo come si prepara il baccalà alla vicentina.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
4 hr
Tempo totale
4 hr 20 min
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
4 hr
Tempo totale
4 hr 20 min
Ingredienti
  1. 400 gr di stoccafisso
  2. ½ l di latte
  3. 4 noci di burro
  4. 100-150 gr di farina
  5. ½ l di olio di semi
  6. 200 gr di cipolla
  7. 3 sarde sotto sale
  8. Parmigiano
  9. Sale e pepe
Istruzioni
  1. Mettete a bagno lo stoccafisso la sera prima.
  2. Sgocciolate, aprite il pesce per lungo e pulite le lische (tenendo da parte la pelle), quindi tagliatelo a pezzetti. Infarinate la polpa a pezzi.
  3. A parte preparate una besciamella con il latte, la farina e il burro.
  4. A parte, ancora, soffriggete la cipolla appena imbiondita, spezzettate e pulite le sarde e mischiatele con il soffritto di cipolla con tutto l’olio e alla besciamella, in modo da incorporare il tutto assieme.
  5. In una casseruola alta 15 cm stendete la pelle sul fondo, mettete uno strato leggero di stoccafisso ed uno strato del composto di besciamella con una manciata di parmigiano e proseguire con gli strati.
  6. Aggiungete olio di semi fino a coprire il tutto e cuocetelo sul fuoco lentissimo per 4 ore, muovendo la pirofila di tanto in tanto, in senso rotatorio, ma senza mescolare.
  7. Servitelo con della polenta.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
baccalà a mollo

Mettere il baccalà a mollo

baccalà a pezzetti

Tagliare il baccalà a pezzetti e metterli in un piatto.

il baccalà infarinato

In una teglia, procedere con l’infarinatura del baccalà.

besciamella per baccalà

Da parte, preparare la besciamella per farcire il baccalà.

strati di baccalà alla vicentina

Farcire e preparare lo strato di baccalà alla vicentina.

Milena Talento
No Comments

Post a Comment