Top
strudel: la ricetta
fade
11394
post-template-default,single,single-post,postid-11394,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-light-header,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Strudel

la ricetta dello strudel

Strudel

Strudel
Il ripieno classico per lo strudel è rappresentato dalle mele, completate dai pinoli e dall’uvetta, ma sono possibili molti altri tipi di ripieno, sia dolci che salati. Secondo la ricetta tradizionale lo strudel si prepara con una speciale pasta fatta di uova, burro, farina e pangrattato, come quella indicata nella nostra ricetta; in mancanza di tempo o di pratica, tuttavia, è possibile anche utilizzare la pasta frolla o la sfoglia, che lo rendono leggermente più delicato ma comunque buono. Lo strudel non si conserva a lungo, al massimo 2-3 giorni, accuratamente coperto.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
1 hr 15 min
Tempo di cottura
40 min
Tempo totale
2 hr
Tempo di preparazione
1 hr 15 min
Tempo di cottura
40 min
Tempo totale
2 hr
Ingredienti
  1. 500 gr di farina
  2. 1 uovo
  3. 1 cucchiaio di burro
  4. 1 cucchiaio di aceto
  5. pangrattato q.b.
  6. burro e farina per la teglia
  7. zucchero a velo q.b.
Istruzioni
  1. In una grande ciotola mettete la farina e fate la fontana.
  2. Fate sciogliere il burro a bagnomaria.
  3. Al centro della fontana mettete l’uovo e il burro fuso.
  4. Unite all’aceto 1 bicchiere di acqua tiepida e aggiungete poco alla volta la farina fino a quando non sarà tutta inumidita.
  5. Mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo. Sbattete la pasta sul piano di lavoro per farla diventare elastica, liscia e con piccole bollicine sulla superficie.
  6. Fate sciogliere un pezzo di burro.
  7. Date alla pasta la forma di una palla e spennellatela con un po’ di burro fuso, quindi copritela con un panno e lasciatela riposare in luogo asciutto per 30 minuti.
  8. Infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete la pasta fino a che non diventa sottilissima, quasi trasparente al centro. Fatela riposare per 5 minuti.
  9. Ricopritela con il burro rimasto in modo da formare un grosso rotolo. Dividetelo in 2 parti e chiudetene le estremità.
  10. Sbattete un uovo.
  11. Sistemate i rotoli su una placca imburrata e spennellateli con l’uovo sbattuto.
  12. Fate cuocere nel forno preriscaldato 190° per 40 minuti, finché non risulta dorato.
  13. Lasciatelo raffreddare un pochino prima di completarlo con lo zucchero a velo.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Milena Talento
No Comments

Post a Comment