Panpepato

Il panpepato arriva dalle terre dell’Umbria in particolare e dell’Italia centrale in generale. Si tratta di un dolce ricco, che si prepara con le nocciole, le mandorle, le noci e una generosa spolverata di pepe nero. Il cioccolato, l’uvetta e il miele completano la ricetta.

Panpepato
Porzioni 4
La ricetta del panpepato è lunga e laboriosa, ci vuole tempo per tostare tutta la frutta secca, per amalgamare i vari ingredienti e per dare al panpepato la necessaria consistenza densa e compatta. Il vantaggio del panpepato è che si può preparare l’impasto fino a 12 ore prima, ad esempio la sera prima, perché l’impasto non si rovina se adeguatamente coperto da un panno leggermente umido. Una volta cotto, si conserva per alcuni giorni, anzi il giorno dopo la cottura è ancora più gustoso.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min
Tempo totale
1 hr 15 min
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min
Tempo totale
1 hr 15 min
Ingredienti
  1. 150 gr di farina
  2. 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  3. 100 gr di miele
  4. 80 gr di zucchero
  5. 50 gr di uva passa
  6. 30 gr di cedro candito
  7. 50 gr di mandorle pelate
  8. 50 gr di nocciole
  9. 30 gr di pinoli
  10. 30 gr di gherigli di noce
  11. 50 gr di cioccolato a scaglie
  12. semi di anice
  13. cannella in polvere
  14. noce moscata grattugiata
  15. zucchero a velo
  16. sale e pepe
  17. burro e farina per la tortiera
Istruzioni
  1. Per prima cosa mescolate miele, zucchero, bicarbonato e 1 cucchiaino di semi di miele.
  2. Versateci sopra 1 litro d’acqua, aggiungendone 2 cucchiai alla volta.
  3. Girate costantemente e quando il composto è amalgamato fate scendere la farina a pioggia dal colino, continuando a girare.
  4. Fate tostare le mandorle, le noci e le nocciole.
  5. Fate rinvenire l’uvetta in poca acqua tiepida e aggiungetela insieme a mandorle, noci, pinoli, cioccolato e cannella in polvere. Tagliate il cedro a pezzetti e unite anch’esso.
  6. Completate con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, un’ultima mescolata e passate il composto nella teglia o nella tortiera, che avete già provveduto a imburrare e infarinare.
  7. Livellate la superficie e passateci un cucchiaio o un pennellino immerso nel miele sciolto.
  8. Fate riscaldare il forno a 190° e cuocete la torta per 45 minuti. Il panpepato è pronto quando assume un colore dorato scuro e uniforme.
  9. Lasciatelo raffreddare e servitelo cosparso di zucchero a velo.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.