Arancini allo zafferano

Secondo la ricetta originale, gli arancini contengono un ricco ripieno di sugo e piselli, ma ormai si fanno di tanti gusti. Noi proviamo ad aggiungere lo zafferano, una spezia che li arricchisce di colore e sapore. Ecco come preparare la ricetta degli arancini allo zafferano.

Arancini allo zafferano
Porzioni 4
La preparazione degli arancini allo zafferano non è semplice né veloce. Gli ingredienti devono amalgamarsi alla perfezione e raggiungere la giusta consistenza, soprattutto per quanto riguarda il riso, perché un arancino con il riso scotto o crudo non è davvero gradevole. Importantissima è anche la panatura, per cui il passaggio finale nel pangrattato è un momento centrale per la buona riuscita dei vostri arancini. Lo strato che li ricopre deve non solo avvolgerli, ma anche proteggerli, in modo che non si aprano durante la cottura, e si formi invece la caratteristica crosta fritta.
Vota
Stampa
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
1 hr
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min
Tempo totale
1 hr
Ingredienti
  1. 500 gr di riso
  2. 3 uova
  3. 100 gr di parmigiano grattugiato
  4. 40 gr di farina
  5. 80 gr di piselli surgelati
  6. 100 gr di mozzarella
  7. sugo semplice o ragù q.b.
  8. 1 bustina di zafferano
  9. olio e sale
Istruzioni
  1. Per prima cosa fate cuocere il riso in abbondante acqua salata e fate attenzione a scolarlo al dente.
  2. Nel frattempo fate rinvenire lo zafferano in poca acqua tiepida.
  3. Mescolate il riso con un uovo e lo zafferano, quindi lasciatelo raffreddare.
  4. Fate cuocere i piselli in un pentolino per una decina di minuti dopo l’ebollizione dell’acqua.
  5. Tagliate la mozzarella a dadini molto piccoli.
  6. Mescolate piselli, sugo e mozzarella.
  7. Mettete sulla mano un po’ di riso ben disteso e riempitelo con il sugo di mozzarella e piselli. Chiudete con altrettanto riso e dategli la forma dell’arancino. Ripetete fino a esaurimento degli ingredienti.
  8. Quando tutti gli arancini sono fatti, passateli prima nella farina, poi nelle altre 2 uova rimaste e sbattute, e per ultimo nel pangrattato.
  9. Fate scaldare l’olio in padella e friggete gli arancini, pochi alla volta.
Consiglia ricette http://www.consigliaricette.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *